Come dimagrire un chilo in un mese senza sacrifici

Specialmente in previsione della bella stagione, il genere femminile entra puntualmente in fermento per cercare di perdere quel fastidioso chilo di troppo accumulato durante l’anno, e allora via alle diete più assurde: dieta del minestrone, della mela, dei mandarini, e tutte le varie diete detox di dubbia provenienza (spesso pericolosamente sbilanciate) che promettono dimagrimenti rapidi e garantiti.
Tuttavia forse non tutte sanno che per dimagrire un chilo in un mese senza sacrifici è sufficiente adottare pochi e semplici accorgimenti che non solo permetteranno di migliorare la propria silouhette, ma anche di aumentare nettamente la propria qualità di vita.

Andiamo dunque a vedere, nelle righe che seguono, com’è possibile dimagrire un chilo in un mese senza troppi sforzi.

Un chilo di troppo? Alimentazione equilibrata e attività fisica è quello che ci vuole

Perdere un chilo in un mese è un’impresa veramente semplice se si adottano alcune abitudini, e ben presto ci si renderà conto che non sarà solo la bilancia a ringraziarvi ma anche il vostro benessere psico-fisico.
Essendo un traguardo semplice da portare a termine in un lasso di tempo adeguato, non sarà necessario stravolgere le proprie abitudini o sottoporsi a estenuanti diete troppo restrittive: sarà sufficiente eliminare i cibi fritti, gli insaccati e gli snack eccessivamente processati e preferire invece cereali integrali, frutta (anche secca), verdura e proteine magre.

Per dimagrire un chilo in un mese non serve fare la fame, anzi: mangiare ogni 2-3 ore è l’ideale per permettere al proprio metabolismo di attivarsi in maniera corretta così da bruciare più calorie anche a “riposo”.
Fondamentale per la perdita di peso è anche l‘attività fisica, che tuttavia non dev’essere intesa come un obbligo: per vedere i grammi calare sulla bilancia basterà fare una lunga passeggiata 2-3 volte a settimana o praticare altri sport leggeri come jogging, pilates, acqua gym o yoga.

Perdere peso in un mese senza problemi: l’idratazione è la chiave

Oltre alle abitudini alimentari in senso stretto, per chi vuole perdere un chilo in un mese senza sacrifici è utile sapere che l’acqua è il miglior alimento che si può assumere per stare in forma.
Spesso infatti, chi necessita di dimagrire non sa che la maggior parte del peso che si legge sulla bilancia è dovuto a un accumulo di liquidi che si può eliminare semplicemente garantendo al proprio organismo la giusta idratazione nel corso della giornata.

Saranno sufficienti 2,5-3 litri di acqua al giorno per purificarsi dalle tossine, drenare i ristagni di liquidi e vedere il proprio fisico asciugarsi in modo graduale e naturale, oltre ovviamente a un sostanziale calo ponderale visibile anche al momento della “pesata”.

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required